Main menu

Pages

Migliori antivirus per Android gratis

Antivirus per Android Considerando l'utilizzo che facciamo degli smartphone nella vita quotidiana, era solo questione di tempo prima che i malintenzionati sviluppassero dei virus in grado di attaccare i nostri smartphone con sistema operativo Android, con lo scopo di rubare i nostri dati personali, di inviare SMS infetti, di intercettare messaggi di chat e di mostrare finestre pubblicitarie casuali durante l'utilizzo; i più pericolosi possono anche danneggiare permanentemente il sistema operativo e rubare i soldi dalla scheda SIM o sfruttando le password salvate sul dispositivo.

Anche se il livello d'infezione non è minimamente paragonabile a quello di Windows, per molti utenti alle prime armi o utenti inesperti della rete Internet installare un antivirus potrebbe salvare il dispositivo dalle infezioni più comuni. Se siamo tra gli utenti a rischio e non sappiamo cosa installare, vedremo in questa guida i migliori antivirus per Android che possiamo installare gratuitamente o con un periodo di prova gratuito, così da ottenere una protezione aggiuntiva.

Antivirus per Android gratis


Gli antivirus per Android sono a tutti gli effetti delle app che si piazzeranno in memoria e si avvieranno automaticamente per controllare ogni file e ogni altra app che verrà eseguita sul dispositivo; questo comporta inevitabilmente un consumo di risorse in termini di RAM e CPU (il consumo di memoria interna è trascurabile essendo app di medie dimensioni). Per poter svolgere il loro compito dovremo quindi essere disposti a rinunciare a qualcosa in termini di performance, in particolare se il nostro smartphone ha più di 2-3 anni: con uno smartphone recente forse l'antivirus non si sente nemmeno, ma su un device Android con solo 3 GB di RAM (o anche meno) la presenza dell'antivirus potrebbe limitare pesantemente le prestazioni del device.

Conviene installare un antivirus su Android?


Sulla maggior parte degli smartphone Android non è necessario installare un antivirus, ma consigliamo di installarne uno sono in determinate condizioni:
  • Smartphone recente e moderno: per poter reggere un antivirus sempre attivo in memoria accertiamoci che il dispositivo disponga di almeno 4 GB di RAM e processore octa-core, altrimenti evitiamo qualsiasi tipo di antivirus.
  • Installiamo molte app APK prese da siti esterni: se non utilizziamo solo il Play Store per aggiungere app ma usiamo molti APK (magari di app a pagamento craccate), meglio avere un antivirus installato per evitare i virus e i malware più pericolosi.
  • Ignoriamo i pericoli della rete: se navighiamo e clicchiamo su qualsiasi link che riceviamo dai social o via chat, meglio installare subito un buon antivirus per evitare brutte sorprese;
  • Scambiamo molti file con altri smartphone: se scambiamo musica, APK o immagini in continuazione, meglio tutelarsi con un antivirus potente.
  • Utilizziamo spesso reti Wi-Fi senza password: i virus e le minacce al nostro dispositivo possono arrivare anche negli hotspot pubblici o dalle reti Wi-Fi libere presenti in città, quindi meglio essere attrezzati con la giusta protezione.
Se nessuno dei punti citati qui sopra rientra nelle nostre abitudini quotidiane, l'antivirus è superfluo. Se abbiamo uno smartphone vecchio e rispecchiamo anche uno degli altri punti, meglio prendere in esame l'acquisto di un nuovo smartphone più performante per installarci anche l'antivirus. Se abbiamo uno smartphone recente e rispecchiamo uno o più punti tra quelli elencati, meglio installare di corsa uno degli antivirus per Android di cui vi parleremo di seguito.

Antivirus integrato in Android: è sufficiente?


Molti modelli di smartphone Android recenti (in particolare Xiaomi) dispongono di un'app Sicurezza in cui spesso viene integrato anche un motore antivirus, con scansioni avviabili manualmente (senza nessun controllo attivo in memoria).
Antivirus integrato
Questo antivirus è molto potente e permette di intercettare le minacce, eseguendo la scansione di tutti i principali ambienti in cui può annidarsi un virus per cellulari (memoria, ambiente di pagamento e privacy). Se siamo particolarmente a rischio virus conviene lanciare questa scansione almeno una volta ogni mese, così da essere sicuri di non aver scaricato nessun virus.
A questo aggiungiamo che ormai tutti gli smartphone Android dispongono dell'antivirus Google Play Protect, che permette di intercettare sia le minacce veicolate tramite Google Play Store (rarissime) sia gli APK infetti presenti sul dispositivo; di questo antivirus integrato abbiamo parlato nella nostra guida Antivirus Google Play Protect per proteggere Android su cellulari e tablet.

I migliori antivirus per Android


Se gli antivirus integrati non sono sufficienti per i nostri scopi e vogliamo maggiore protezione qui in basso troveremo le migliori app antivirus per Android che possiamo installare sul nostro dispositivo; preferiremo ovviamente gli antivirus abbastanza leggeri in memoria, facili da utilizzare e con un ottimo livello di protezione da tutte le minacce che possono colpire l'ambiente Android.

Uno dei leader nel settore della sicurezza informatica per PC fornisce anche uno dei migliori antivirus per Android; stiamo parlando di Kaspersky Mobile Antivirus, disponibile sul Google Play Store.
Kaspersky
Questo antivirus offre un'efficace protezione grazie al controllo in background di ogni attività svolta sul device, con un motore di scansione efficace contro qualsiasi minaccia per Android e non solo (se scarichiamo per sbaglio qualche eseguibile per Windows infetto, lo blocca prima che possiamo trasferirlo per sbaglio su PC Windows). Ottimi anche il sistema di filtraggio dei link Web (così da bloccare sul nascere le infezioni da link sconosciuti ricevuti via SMS o chat), il sistema di blocco chiamate, il sistema anti-furto e il blocco delle app (Applock) così da proteggere la nostra privacy nelle app che non vogliamo siano spiate.

Altro grande antivirus proveniente dal mondo per PC e traslato con efficacia su Android è Bitdefender Antivirus, disponibile sul Google Play Store.
Bitdefender
Quello che rende l'antivirus di BitDefender un'app importante e utile è il fatto di essere gratis e leggera. Quasi tutte le altre app antivirus per Android, infatti, appesantiscono il telefono col rischio di renderlo più lento se non ha abbastanza memoria. Quello di Bitdefender, invece, dovrebbe funzionare bene e senza rallentamenti anche su un telefono economico o vecchio. Bitdefender per Android è uno degli antivirus più leggeri che possiamo installare, con un consumo di RAM e di CPU ridottissimo che si adatterà a qualsiasi tipo di smartphone senza intaccare eccessivamente le performance del device. Davvero molto buono il motore di scansione e il sistema di protezione in tempo reale, in grado di bloccare qualsiasi tipo di virus e di minaccia prima che possa far danni.

Tra gli antivirus gratuiti non poteva mancare Avast Mobile Security, disponibile sul Google Play Store.
Avast
L'app si presenta come una delle migliori dal punto di vista grafico con menu e impostazioni chiari e semplici da utilizzare, senza rinunciare comunque alla protezione (molto buona sia in scansione che in tempo reale). Oltre all'antivirus offre gratuitamente un pulitore dei file inutili presenti sullo smartphone e un sistema di blocco delle app, così da proteggere la nostra privacy per le app chat o per qualsiasi altra app che non vogliamo sia aperta da sconosciuti.

Altro buon antivirus importato dal mondo PC è AVG Antivirus, disponibile sul Google Play Store. AVG
L'app esegue la scansione immediata di ogni app aggiunta al sistema, ottimizza la velocità d'esecuzione delle app già installate, protegge l'app e il device attraverso un sistema di PIN, pulisce i file non necessari presenti nel sistema e permette di proteggere la privacy tramite una VPN gratuita avviabile in qualsiasi momento.

Uno dei migliori antivirus per PC (specie in ambito business) è sicuramente ESET, che offre anche sui dispositivi Android un'app molto efficace chiamata ESET Mobile Security, disponibile sul Google Play Store.
ESET
Con questo antivirus non dovremo temere nessuna minaccia, grazie all'innovativo sistema di protezione proattivo in grado di bloccare anche le minacce non ancora riconosciute a livello mondiale (minacce 0-day), così da avere sempre lo smartphone libero da qualsiasi pericolo. La versione di prova è attiva su qualsiasi smartphone Android per 30 giorni, dopodiché è necessario acquistare una licenza Premium per continuare a beneficiare della protezione offerta dalla soluzione ESET.

Altri antivirus per Android

Abbiamo cercato di segnalare tutti gli antivirus che rispecchiano determinati requisiti in termini di prestazioni, leggerezza ed efficacia nel bloccare ogni tipo d'infezione su Android; in realtà ci sono decine di app antivirus nel Play Store che possiamo provare, tra queste spiccano sicuramente:
Anche questi antivirus (chi più chi meno) sono efficaci contro le minacce, ma possono presentare qualche altra carenza tali da non renderli paragonabili agli antivirus già trattati, che restano senza ombra di dubbio i migliori che possiamo provare sui dispositivi Android.

Conclusioni


Come abbiamo visto un antivirus su Android potrebbe anche non essere necessario, specie se prestiamo attenzione alle app che installiamo, se non apriamo qualsiasi link ci viene offerto e se navighiamo solo su siti sicuri e certificati. Se siamo poco attenti o rischiamo spesso di prendere virus possiamo affidarci sia agli antivirus integrati negli smartphone sia installare uno degli antivirus visti in questa guida, così da proteggere la nostra privacy, i nostri soldi e le nostre informazioni personali.

Sempre a tema di sicurezza per Android vi invitiamo a leggere la nostra guida su Come proteggere Android dai malware. Se lo smartphone è ormai pieno di virus e non funziona bene, vi raccomandiamo di formattarlo il prima possibile per farlo tornare com'era appena tolto dalla confezione; per agire in tal senso possiamo leggere la nostra guida Formattare Android e azzerare il telefono cancellando tutto.
reactions

Comments

table of contents title