Main menu

Pages

Finestre affiancate, in pila o sovrapposte in Windows 10

cascata finestre

Windows 10 include diversi modi per organizzare automaticamente le finestre aperte, ma sono un po' nascosti ed anche se a portata di clic sulla barra delle applicazioni, se non conosciamo, potremmo anche finire con l'ignorarli per sempre.

Per esempio, spostando una finestra tutta da un lato, è possibile poi affiancare finestre dividendo lo schermo in due oppure anche in quattro (trascinando le finestre agli angoli). Si può fare lo stesso premendo su uno spazio vuoto della barra delle applicazioni col tasto destro del mouse ed usando l'opzione Metti le finestre affiancate.

Sempre premendo il tasto destro del mouse è possibile scegliere l'opzione per mostrare le finestre in pila, che è un altro modo di afficarle, dividendo lo schermo in parti uguali.

Con le scorciatoie da tastiera, poi, si possono premere insieme i tasti Windows + freccia su per ingrandire una finestra, premere il tasto Windows + freccia giù per riportare la finestra alla sua dimensione più piccola e premere di nuovo i tasti Windows + freccia giù per ridurre la finestra a icona. sulla barra delle applicazioni.

Con programmi come Powertoys per Windows 10, è possibile poi atttivare funzionalità speciali aggiuntive, come quella per creare un layout personalizzato di finestre, scegliendo dimensione e forma di ogni finestra aperta.

Possiamo trovare ancora molti atri trucchi per organizzare finestre sul desktop Windows.

In questo articolo ne scopriamo un altro davvero utile, facile da usare e che rende il desktop comodissimo: la possibilità di mettere finestre a cascata, in modo da poterne tenere aperte anche dieci o più sparse sul desktop, vedendo il loro titolo cosi da poterle visualizzare tutte insieme e selezionandole rapidamente.

In Windows 10 è possibile premere con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni e selezionare l'opzione "Sovrapponi le finestre" per metterle in pila. Tutte le finestre non ridotte a icona verranno immediatamente organizzate in una pila diagonale a cascata, una sopra l'altra, ciascuna di dimensione uniforme. La barra del titolo di ciascuna finestra sarà ben visibile, per rendere facile cliccare su una di esse con il cursore del mouse e portare la finestra in primo piano. Si può anche premere sulla relativa icona nella barra delle applicazioni per portarle in primo piano.

Una volta creata la cascata, questa si può annullare premendo nuovamente il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni e selezionando l'opzione "Annulla sovrapponi tutte le finestre" dal menu. In questo modo, la disposizione delle finestre tornerà esattamente com'era prima. Se, però, si sposta una sola delle finestre sovrapposte, allora non si potrà annullare la disposizione a cascata.

Da notare che la funzione delle finestre a cascata era già un'opzione in Windows 95, quando le risorse dei computer erano limitate ed a bassa risoluzione. Questo tipo di vista è molto simile a quella che si otteneva, fino a qualche tempo fa, premendo insieme i tasti Windows-Tab (oggi in Windows 10 si apre la vista attività).

reactions

Comments

table of contents title